Alessandro De Felice

Alessandro De Felice

primo violoncello

Francesco Alessandro De Felice


Ha studiato con S. Amadori, W. Di Stefano e M. Vangi, sotto la guida del quale si diploma brillantemente presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena.

Consegue il Biennio di II Livello con il Massimo dei voti presso il Conservatorio “L. Perosi” sotto la guida di M. Chiapperino. Si è perfezionato con T. Hayashi, L. Piovano e E. Dindo presso l’Accademia Musicale di Pavia.

Violoncellista del Trio Dmitrij, con questa formazione si perfeziona con il Trio di Trieste, il Trio di Parma, P. Masi e consegue il Diploma Superiore presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di C. Fabiano.

Dal 2007 collabora stabilmente con l’Orchestra Sinfonica G. Rossini in qualità di I Violoncello e solista, collaborando con direttori quali Z. Mehta, D. Agiman, A. Zedda, A. Battistoni, D. Rustioni etc. e con solisti quali E. Dindo, M. Quarta, S. Braconi, G. Campaner, D. Barcellona, G. Sollima, etc. esibendosi nei più prestigiosi festival in Italia e all’estero (Giappone, Cina, Turchia, Malta etc.).

Collabora con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, anche in veste di I Violoncello, e con l’Orchestra “B. Maderna”.

Con il Trio Dmitrij risulta vincitore di numerosi premi tra cui il III premio (con I non assegnato) al Concorso “F. Cilea” di Palmi e svolge intensa attività concertistica per importanti associazioni quali Società dei Concerti di Milano (esecuzione dell’integrale della Musica da Camera di F. Liszt ed esecuzione dell’Integrale dei Trii di F. Schubert e D. Shostakovich), Regia Accademia Filarmonica di Bologna, Accademia Filarmonica Romana (esecuzione dell’integrale della musica da camera per vl, vc e pf di C. Debussy), Ente Concerti di Pesaro, Accademia Nazionale di Santa Cecilia etc.

Incide due Cd editi da MAp Classics il primo nel 2014 con l’integrale della musica da Camera di F. Liszt ricevendo 4 stelle di critica dalla rivista Amadeus e il secondo nel 2018 con i Trii, la Jazz Suite N. 1 e la Suite for Variety Orchestra, queste ultime nella trascrizione del Trio Dmitrij, di D. Shostakovich. Con il Trio Dmitrij debutta nel febbraio 2019 presso il Teatro Politeama di Palermo con L’Orchestra Sinfonica Siciliana diretta da M. Diakun, con l’esecuzione del Triplo Concerto di L. Van Beethoven, concerto ripreso e trasmesso sul canale Sky Classica HD all’interno del ciclo “I Concerti di Beethoven”.

È regolarmente invitato a tenere Masterclass di Violoncello e Musica da Camera presso il Conservatorio Nacional “L. Guerrero” di Siviglia. 

Suona un violoncello italiano anonimo, copia Guadagnini.