Andrea Angeloni

Andrea Angeloni

trombone - band OSR

Andrea Angeloni


Nato nel 1985, si è diplomato in trombone, nel 2006, presso il Conservatorio di Musica di Perugia, presso il quale ha portato a termine il Biennio di Laurea nel 2009.
Si è perfezionato frequentando varie Masterclass tenuti da Joseph Alessi, Jacques Mauger, Fabiano Fiorenzani e Daniele Morandini e Maurizio Persia, dei Maestri Andrea Conti e Andrea Lucchi nell’ambito del Corso di Specializzazione Orchestrale presso l’Accademia Nazionale Santa Cecilia, partecipando agli stage organizzati dalla Scuola di Musica di Fiesole con Dankwart Schmidt e Robert Tucci.
Ha portato a termine il Corso per Professori d’Orchestra organizzato dal Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto ed è stato titolare nell’orchestra del suddetto ente per tutta la Stagione Lirica 2007, 2008, 2009 e 2012.
Vince l’audizione per l’Orchestra Giovanile Italiana nel 2008 nel ruolo di primo trombone, mentre negli anni successivi si aggiudica varie selezioni tra cui quelle del Festival Puccini di Torre del Lago, Orchestra Italiana del Cinema con cui collabora a numerosi concerti ed incisioni con il M.Nicola Piovani, Orchestra del Conservatorio Santa Cecilia di Roma.
Ha svolto attività con l’Orchestra Sinfonica di Perugia e dell’Umbria, con l’Orchestra Sinfonica “Rossini” di Pesaro, con l’Orchestra “Cherubini” con la quale ha suonato sotto la direzione del Maestro Riccardo Muti, con l’Orchestra Regionale delle Marche (FORM), con l’Orchestra da Camera “Innstrumenti” di Innsbruck e con l’Orchestra “Camerata del Titano”, orchestra ufficiale della Repubblica di San Marino.
In ambito cameristico svolge la propria attività con varie formazioni che spaziano dal brass ensemble al quintetto e quartetto di ottoni figurando in importanti cartelloni di musica da camera come quello del Teatro Carlo Felice di Genova. Ha affrontato i repertori caratterizzanti le piccole formazioni come ad esempio Histoire du Soldat ed Ottetto di I.Stravinsky oltre al repertorio originale per quintetto di ottoni di autori quali Bozza, Arnold e Premru.
La ricerca di sempre nuovi stili e linguaggi musicali lo porta a confrontarsi con generi diversi quali la musica antica nell’ambito della quale studia presso la FIMA (Fondazione Italiana Musica Antica) e incide diversi dischi con strumenti storici per etichette quali Brilliant Classic, Tactus e Sony.
Di rilievo l’attività anche in campo moderno con gli studi completati con la Laurea conseguita nel 2018 presso la Siena Jazz University, Accademia Italiana del Jazz e la partecipazione a prestigiose rassegne italiane ed internazionali.