Brigilda Cerma

Brigilda Cerma

violino

Brigilda Cerma


Classe ’96, consegue il diploma in violino nei corsi di vecchio ordinamento nel 2016 sotto la guida della Prof.ssa Laura Calamosca presso il Conservatorio Statale di musica ‘G. Rossini’, dove ha partecipato a tutti i più importanti concerti ed eventi musicali organizzati anche in qualità di solista, violino di spalla e concertino. Ha frequentato come allieva effettiva le masterclass di Francesca Dego, Stefan Milenkovich, Maurizio Sciarretta e Lavard Skou-Larsen, dal quale ha ricevuto il personale invito a studiare presso l’Accademia Talent Music Master Courses of Brescia.

Nel 2017 segue il corso annuale di perfezionamento in musica da camera con il Trio Dmitrij e conclude cum laude la laurea triennale in Lingue e letterature straniere presso l’Università degli Studi di Urbino ‘Carlo Bo’. Nello stesso anno svolge il tirocinio e ottiene i 24 CFU per l’insegnamento presso il Conservatorio Rossini. Nel 2019 segue il corso professore d’orchestra (SIPARIO BIS BIS) finanziato dalla Regione Marche con FSE. Attualmente frequenta il Biennio accademico di II livello di violino.

Nell’ambito delle esperienze orchestrali giovanili esterne al conservatorio ha fatto parte della Gioachino Orchestra ed ha vinto – seconda classificata– la selezione per l’Orchestra giovanile di Forlì-Cesena ‘Orcreiamo’ (progetto Siae).

Previa audizione, nel 2016 inizia una stabile collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Rossini. Collabora stabilmente anche con l’Orchestra LaCorelli e l’Orchestra Raffaello con le quali si è esibita anche in concerti a parti reali e nel ruolo di concertino. Ha lavorato inoltre con la Form (Fondazione Orchestra Regionale delle Marche), l’Orchestra da Camera delle Marche, l’Orchestra Camerata del Titano (San Marino), i Cameristi del Montefeltro, l’Orchestra della Cappella Musicale della Basilica di San Francesco (RA), l’Orchestra da Camera di Rimini, l’Orchestra Senzaspine di Bologna e l’Orchestra da Camera ‘S. Maria del Suffragio’.

Si è esibita in numerose città italiane sotto la bacchetta di prestigiosi direttori: per citarne solo alcuni, si ricordano i M° Zedda, Renzetti, Marvulli, Agiman, Molinelli, Pinzauti, Rizzo, Venezi, Bressan; e i solisti Canino, Marzadori, Alaimo, Bonfilio, Campaner, Yeung. Ha preso parte inoltre a importanti Festival: il Rossini Opera Festival, il Ravenna Festival, il Festival ‘Le Altre Note’ – Valtellina e Morellino Classica Festival di Scansano.

Dal 2018 è docente di violino presso l’Istituto per la Musica Harmonia.

Suona uno strumento del liutaio Giuseppe Lorenzo Quagliano del 2014.