Fabiola Santi

Fabiola Santi

flauto e ottavino

Fabiola Santi


Nata nel 1986, inizia lo studio del flauto all’età di 9 anni.
Nel 2009 consegue la Laurea Specialistica di Secondo Livello in Flauto con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, sotto la guida del M° Albino Mattei.
Nel 2011 ottiene il Diploma del corso Biennale di perfezionamento in ottavino – docente Nicola Mazzanti, con votazione “Primo premio all’unanimità”.
Partecipa a numerose masterclass tenute da flautisti e ottavinisti di fama internazionale, fra i quali P. L. Graf, M. Larrieu, R. Trevisani, R. Wilson, A. Oliva, C. Montafia, R. de Reede, R. Leone, M. Marasco, B. Cavallo e N. Mazzanti.
Ha frequentato, inoltre, il Corso di Specializzazione Orchestrale presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Nel 2008 vince l’audizione, nel ruolo di primo flauto, per entrare a far parte dell’Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani, con la quale nel 2009 ha partecipato ad importanti stagioni liriche e sinfoniche italiane, con concerti presso la Sala Nervi in Vaticano, nel Teatro Antico di Taormina, al MiTo Settembremusica ed in altre prestigiose occasioni.
Ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica di Pescara e l’Orchestra Sinfonica di Roma.
Tiene concerti in duo con pianoforte o clavicembalo, come solista ed in diverse formazioni cameristiche ed orchestrali, spaziando dalla musica barocca a quella del Novecento. Nel febbraio 2010 ha eseguito, in veste di solista, il Concerto per ottavino e orchestra op. 50 di L. Liebermann.
Attualmente ricopre il ruolo di secondo flauto e ottavino presso l’Orchestra Sinfonica “G. Rossini” di Pesaro.
Collabora inoltre con altre orchestre, fra cui la FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana e l’Orchestra Maderna, in qualità di flautista e di ottavinista.
Fin da giovanissima partecipa a numerosi concorsi nazionali ed internazionali, classificandosi fra i vincitori sia nella sezione solisti che in quella di musica da camera. Ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale “S. Gazzelloni” edizione 2017, nella categoria ottavino.
Insegna flauto nella scuola di musica Sonàrt dell’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro, nella scuola dell’Organizzazione Vallato – Banda “Città di Fano” e nella scuola della banda di Candelara – Pesaro.
Suona un flauto Muramatsu e un ottavino Keefe.