Francesco Pellegrini

Francesco Pellegrini

violino di spalla

Francesco Pellegrini


Nato a Fano, si è diplomato in violino con il massimo dei voti al Conservatorio G. Rossini di Pesaro sotto la guida del M° Luca Aretini.

In seguito si è perfezionato con Vadim Brodsky, Boris Belkin ed Emmanuele Baldini.

Svolge un’intensa attività concertistica in duo, quartetto, musica da camera e orchestra.

Ha suonato in numerose compagini come l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, l’Orchestra Internazionale d’Italia, l’Orchestra Guido Cantelli di Milano, l’Orchestra Sinfonica d’Italia, l’Orchestra della Repubblica di San Marino, la Camerata del Titano, l’Orchestra Sinfonica di Roma, l’Orchestra della Magna Grecia e l’Orchestra Sinfonica G. Rossini, dove attualmente ricopre il ruolo sia di spalla dei primi violini sia di primo dei secondi violini, collaborando con direttori di fama internazionale.

Si è esibito in Italia e all’estero: Inghilterra, Germania, Francia, Belgio, Austria, Svizzera, Svezia, Spagna, Albania, Kosovo, Cina e Giappone.

Ha partecipato a numerosi festival lirici di prestigio tra i quali il Festival della Valle d’Itria, Macerata Opera, Festival di Jesi e Rossini Opera Festival.

Inoltre ha eseguito registrazioni video per le reti televisive Rai, Mediaset ed il canale Classica di Sky.

Attualmente è docente della cattedra di violino presso la scuola di musica Sonart a cura dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini.

Suona un Gaetano Guadagnini del 1850.